"illy Art Collection - 30 years of beauty"

MILANO. Un libro e una mostra durante il Fuorisalone del Mobile - Milano Design Week 2022 per celebrare i 30 anni di interventi artistici sulle celebri tazzine illycaffè realizzati nel corso del tempo da celebri artisti internazionali.



illycaffè festeggia i 30 anni delle illy Art Collection - le celebri tazzine nate nel 1992 e decorate nel corso degli anni da oltre cento artisti di fama internazionale - con un'esposizione, negli spazi di Around Gallery in Corso Venezia 6, in occasione della Milano Design Week.

La mostra racconta la storia dell'iconica tazzina illy e svela la genesi del processo creativo che ha portato alla sua ideazione: schizzi, disegni e materiali originali restituiranno ai visitatori lo spirito e l'estro artistico di Matteo Thun che nel 1991 ha realizzato, su brief di illy, quella che negli anni è diventata una vera e propria icona del design: la tazzina illy. Una tela bianca sulla quale, a partire dal 1992, si sono cimentati grandi artisti di fama internazionale.


"Siamo lieti di festeggiare questo importante traguardo che corona il forte e longevo legame dell'azienda con il mondo dell'arte contemporanea, con un evento che permetterà al pubblico di ripercorrere la storia e la genesi dell'iconica tazzina illy. Un oggetto che ancora oggi riesce a distinguersi, emozionare ed essere parte attiva della nostra quotidianità, trasformando il gesto di gustarsi un espresso illy, in un'esperienza artistica" commenta Cristina Scocchia, Amministratore Delegato di illycaffè.

Nell'esposizione non mancherà una sezione dedicata a una selezione dei decori delle 114 collezioni e 459 tazzine, che costituiscono oggi una delle più grandi raccolte d'arte contemporanea esistente al mondo. Nell'ultima sala sarà presente una suggestiva installazione: il "Take Me Home Wall" una parete di cartoline colorate, raffiguranti 30 tra le più iconiche illy Art Collection, che i visitatori potranno prendere per portare a casa un ricordo della mostra. L'esposizione sarà aperta al pubblico e visitabile dalle ore 14:00 di mercoledì 8 giugno fino alle 18:00 di venerdì 10 giugno.


"30 anni e non dimostrarli… la tazzina illy è un concentrato di semplicità, purezza e funzionalità: un oggetto senza tempo, grazie al quale si può gustare un buon caffè nel modo migliore! Sono grato a illy per avermi coinvolto in questo progetto tanti anni fa e sono felice che molti artisti abbiano utilizzato la tazzina per disegnare le loro idee" afferma Matteo Thun.

L'esposizione farà anche da cornice al lancio del libro "illy Art Collection - 30 Years of Beauty" (edito da Silvana Editoriale), una pubblicazione che ripercorre una per una, tutte le collezioni della illy Art Collection e i loro decori attraverso testi, spiegazioni, curiosità e un ricco apparato di immagini. Il libro, con testi in italiano e inglese, sarà disponibile in Italia, proprio a partire dal mese di giugno, sull'e-shop illy e nei punti vendita monomarca (illy Caffè e illy Shop), su silvanaeditoriale.it e nelle principali librerie e bookshop museali.

Il Salone del Mobile.Milano, che giunge quest'anno alla sua 60° edizione, vedrà inoltre presente illycaffè sia in Fiera che presso gli eventi collaterali ufficiali, con spazi dedicati alla degustazione e alla scoperta dell'unico blend illy 100% Arabica, oltre che negli showroom di alcuni tra i più noti e amati marchi del design: Kartell, Lissoni & Partners, Molteni, Moroso, Poltrona Frau, UniFor e nella mostra INTERNI Design Re-Generation.



ESPOSIZIONE ILLY: 30 YEARS OF BEAUTY

Corso Venezia 6 (terzo piano), Milano

Orari di apertura al pubblico:

mercoledì 8 giugno dalle ore 14.00 alle 18.00

giovedì 9 e venerdì 10 giugno dalle ore 10.00 alle 18.00



Si segnala che illycaffè prosegue le celebrazioni dei 30 anni delle illy Art Collection con le "Monday Art Conversations", serie di dialoghi che si svolgeranno presso i Giardini Reali di Venezia.

Il primo di tre appuntamenti si terrà lunedì 13 giugno alle ore 18:00 e sarà curato dalla storica dell'arte Angela Vettese che converserà con l'artista e coreografa rumena che espone alla Biennale Arte Alexandra Pirici attorno al valore simbolico e pratico della corporeità nel mondo dell'arte. Il talk farà parte della serie di incontri "Il Corpo Esposto" del PhD dell'Università Iuav di Venezia e sarà moderato da Vera Mantengoli.

Seguiranno gli interventi di altre importanti personalità del panorama culturale italiano: il 20 giugno la direttrice del Museo Nazionale dell'Arte Digitale Ilaria Bonacossa e l'artista visivo italiano Patrick Tuttofuoco analizzeranno insieme al giornalista e scrittore Domenico Quaranta il rapporto tra arte e digitale, nel talk dal titolo "NFT e arte digitale: trasformazione o rivoluzione?".

L'ultimo incontro, in programma per lunedì 27 giugno, ospiterà un dialogo dal titolo "Le grandi produzioni artistiche: il rapporto tra collezionista e artista" tra Patrizia Sandretto, Presidente della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e l'artista che espone alla Biennale Arte Giulia Cenci, moderato dal giornalista Alessandro Zangrando.