Il Ce.st.art. presenta il suo nuovo sito Internet

MILANO. Il Ce.st.art. - Centro studi sull'economia dell'Arte presenta il nuovo sito Internet, in vista della prossima ripresa delle sue attività.



di Vittorio Schieroni

Direttore ARTSTART


È on-line il nuovo sito Internet del Ce.st.art. - Centro studi sull'economia dell'Arte, think tank che riunisce una serie di professionisti del mondo della cultura per condurre analisi, ricerche e approfondimenti sul mercato dell'arte a livello globale.

Nato da un'idea di Giancarlo Graziani ormai più di dieci anni fa, allora in seno all'Università IULM di Milano, il Ce.st.art. studia gli andamenti e le problematiche di questo particolare settore attraverso indagini economiche, giuridiche, statistiche e storico-artistiche monitorando il panorama internazionale e promuovendo interventi sul patrimonio artistico nazionale al fine di consentire, aiutare e rafforzare lo sviluppo del mercato dell'arte con la conseguente crescita di occupazione, reddito e gettito.

A guidare il Ce.st.art. è un Comitato Direttivo composto da Guido Palamenghi Crispi (Presidente, già Presidente della Commissione Cultura dell'ABI - Associazione Bancaria Italiana), il Prof. Stefano Stanzani (Direttore Scientifico, già responsabile dell'Osservatorio sui Beni Artistici di Nomisma), e Giancarlo Graziani (Coordinatore delle Attività, già Docente di Economia dell'Arte).

In lingua italiana e in inglese, ancora in fase di ultimazione, il nuovo sito Internet sarà lo strumento per comunicare le iniziative e per diffondere le ricerche e gli studi di Ce.st.art. in vista della ripresa delle proprie attività.


www.cestart.org