Shane Guffogg, un artista della luce

LOS ANGELES. Per la rubrica "Arte dagli USA" di ARTSTART, Cynthia Penna, Art director e curatrice di ART1307, Istituzione culturale con sedi a Napoli e Los Angeles, ci presenta la figura di un artista californiano di grande valore: Shane Guffogg.

Sfoglia la gallery fotografica con alcune immagini delle opere di Guffogg e immergiti nella sua arte e nella sua vita con il video "The Ranch" girato allo Strathmore Ranch a Porterville (CA), dove l'artista risiede e lavora.


"The Observer is the Observed", 2015, olio su tela, 84" x 108"


di Cynthia Penna

Direttore artistico e curatore

ART1307 Napoli - Los Angeles


Shane Guffogg è un artista Californiano nato a Los Angeles dove attualmente vive e lavora.

Guffogg trascorse la sua infanzia in una fattoria di uccelli nel centro della California nella San Joaquin Valley dove il padre possedeva un grande tenuta e, tra le altre attività, allevava uccelli esotici per scopi commerciali di riproduzione delle specie. Dopo la sua laurea in arte presso la Cal Arts University si trasferì nuovamente a Los Angeles dove visse a Venice nella locale comunità di artisti e lavorò come assistente di studio dal 1989 al 1995 presso lo studio di Ed Ruscha col quale tutt'oggi conduce un rapporto personale privilegiato.

I suoi viaggi da adolescente in Europa lo condizionarono fortemente verso una sensibilità pittorica fatta di iconografia classica soprattutto in relazione all'uso del chiaroscuro e all'inserimento e alla gestione della luce all'interno dell'opera.

I suoi lavori astratti sono immersi in una luminosità espansa che sembra provenire dal fondo e dall'interno dell'opera stessa. I suoi maestri risultano essere i Rinascimentali Italiani, con Rembrandt che lo conduce verso una luminosità fatta di fendenti di luce piuttosto che di luce irradiata.

Quindi la luce nelle opere di Guffogg risulta avere una particolarità del tutto personale, riuscendo l'artista ad unificare nella stessa scena e sulla medesima tela quella luce diffusa di tipo "manierista" e post-Rinascimentale italiana, insieme alla luce violenta, fatta di fendenti e "puntamenti" del raggio sul soggetto principale, cosa riferibile direttamente ed intensamente a Rembrandt.

Non è la luce "nordica" della pittura olandese del '500, bensì esclusivamente la luce di Rembrandt che lo ha determinato vigorosamente in tutta la sua carriera.


Il video "The Ranch" dedicato allo Strathmore Ranch a Porterville (California)


I suoi lavori astratti sono immersi in una luminosità espansa che sembra provenire dal fondo e dall'interno dell'opera stessa. I suoi maestri risultano essere i Rinascimentali Italiani, con Rembrandt che lo conduce verso una luminosità fatta di fendenti di luce piuttosto che di luce irradiata.

Nella gallery fotografia: opere di Shane Guffogg - "At the Still Point of the Turning World (Between Two Waves in the Sea)", 2016, olio su tela, 60" x 48"

- "At the Still Point of the Turning World (Appeasing Long Forgotten Wars)", 2013 - 2016, olio su tela, 60" x 48"

- "A Rose is a Rose is a Rose", 2019, olio su tela, 42" x 42"

- "The Fifth Sound" 3+1 AP, 2014, vetro di Murano rosso soffiato, 18" x 17" x 12"

- "The Fifth Sound" 3+1 AP, 2014, cristallo di Murano soffiato e sabbiato, 18" x 17" x 12"


Le sue opere si formano per stratificazione di circa 50 - 60 strati di colore ad olio alternato o miscelato con vernice trasparente sia su tela che su carta. Ma Guffogg non disdegna neanche le gouaches, il pastello su carta, gli acquerelli e l'acquaforte su metallo zincato. Ha inoltre prodotto sculture in vetro a seguito di una residenza a Venezia presso lo studio Berengo ove è stato invitato insieme ai maggiori artisti mondiali (www.berengo.com/artists).

Guffogg ha esposto in tutto il mondo riscuotendo enorme successo presso l'Academy of Fine Arts Museum di St. Pietroburgo (Russia), presso il National Museum of Art di Baku in Azerbaijan, il Museum of Contemporary Art, Santiago, Chile, il Lancaster Museum of Art and History California, e presso Villa di Donato di Napoli per ART1307 Istituzione Culturale.

Nel prossimo mese di dicembre Guffogg sarà presente in Italia con le sue opere presso la Residenza Casa Regis di Mozzo Validiana in Piemonte con delle grandi installazioni suddivise per sale, e nuovamente presso lo studio ART1307 di Napoli dove ha già esposto nel 2012, a seguito di una residenza d'artista, una intera serie di opere dedicate al quadro di Ginevra de' Benci di Leonardo da Vinci.

Vive e lavora tra lo Strathmore Ranch a Porterville (CA) e Los Angeles, alternando la sua attività pittorica con quella di curatore di progetti d'arte internazionali tra cui The Circle of Truth attualmente in corso proprio in Europa.


Sito Internet di Shane Guffogg: www.shaneguffogg.com.


Le immagini delle opere e il video pubblicati insieme al testo sono stati gentilmente fornite da Cynthia Penna con l'autorizzazione alla pubblicazione da parte di Shane Guffogg e dello Shane Guffogg Studio.


Iscriviti alla newsletter di ARTSTART

© 2020 ARTSTART